Cerca nel blog

lunedì 4 febbraio 2013

Commento pubblicato

Con grande e strano ritardo constato che il mio commento è stato pubblicato su "Il Giornale.it" sotto l'articolo che ho riportato, in parte, di Nicola Porro.

Nessuno ricorda al PdL che l'IMU messa da Monti l'hanno votata ANCHE loro, che nelle due Camere avevano una bella maggioranza!

Ma di questi soldi aveva bisogno l'Italia a rischio di "finire come la Grecia" oppure no?!
Come è possibile che eravamo sull'orlo del baratro, con lo spread alto, e che sia bastato farci tirare fuori tanti soldi imponendo una tassa sulle nostre case, fare delle pseudo liberalizzazioni (tassisti, farmacie...) e "voila" Monti ha salvato l'Italia! ....Per ora... però! Non rilassatevi!
Serve di nuovo Monti... sentite? Sta risalendo lo spread!

Ragazzi, io sento puzza di presa per i fondelli. Intanto, prima di lasciare la Presidenza del Consiglio, si è sbrigato a firmare il "regalo-tampone-alle speculazioni-ruberie" del Monte dei Paschi di Siena, mentre un manipolo di Dirigenti è sotto inchiesta giudiziaria per reati finanziari gravissimi!

Pure una che ha studiato poca Economia come me, bastando il semplice buonsenso, capisce che è quantomeno inopportuno che un Governo, il quale ha raschiato il fondo del barile degli italiani per tappare buchi creati dal governo Berlusconi, elargisca più o meno la stessa cifra "dragata" ai poveracci ad una Banca che si è comportata con tanta disinvoltura!

Ma Monti ci rassicura! "E' solo un prestito ad alto rendimento!"
Io mi sento presa per il sedere da questo compito professore così perbenino, che va a Messa... Mi viene in mente che pure Andreotti è sempre andato a Messa... alle sei del mattino..dicono le cronache. 


3 commenti:

Silvia O. ha detto...

Monti ha salvato l’Italia? Lo dice lui….
Anche l’ex Governatore di Bankitalia Fazio andava a Messa tutte le mattine…
Lo spread sale…..
La Corte dei Conti si è espressa in modo chiaro: La corruzione pregiudica la ns. economia .Ormai ha assunto una natura sistemica.
Un “esempio”:

Dal Corriere della Sera

l'esposto arrivato a luglio 2011 sul tavolo della Consob
L'esposto è una lezione universitaria di finanza illegale: descrive didatticamente i metodi usati per stornare profitti personali da operazioni in derivati ai danni della banca e si chiude con un incredibile elenco delle persone coinvolte nel «club del 5%» con a fianco i reati ad essi ascrivibili. - Milena Gabanelli

Qualcuno ha incominciato a tremare da quella data … a novembre sono andati al potere i “tecnici” …c’era molta fretta di formare il nuovo governo…lo spread saliva …oppure c’era da tamponare qualcos’altro…

Rita Coltellese ha detto...

Come è vero!
Questi sono fatti, non coincidenze!
Troppe date "coincidenti"!
Non si riesce ad essere governati da persone che non facciano o i propri interessi personali o quelli di "congreghe" o tutti e due.
Col Monte dei Paschi sono coinvolti sia il PD che il PdL con quel Verdini! Ecco perché anche Berlusconi ha detto "che bisogna salvare i risparmiatori, i correntisti della banca"! Ecco perché si è tirato indietro e ha passato "la campanella" all'uomo delle banche! E noi tutti zitti e buoni perché, come al solito, ci abbiamo creduto alle false motivazioni che muovono le azioni inconfessabili di questi figuri!

Silvia O. ha detto...

Sto seguendo la vicenda Monte Paschi in cui sono coinvolti i partiti ma anche e soprattutto le menti "eccellenti" dell'alta finanza.
Bisogna andare a ritroso nel tempo...soffermarsi sulle date...

La frase che riporto di seguito fa riflettere e capire molte cose:

"C'è finalmente una parte di marcio del sistema-finanza che sta emergendo. Ma il vero problema del nostro ambiente è una riservatezza che sempre più spesso si trasforma in omertà. Tutti sanno, nessuno parla. E chi lo fa, come me, rischia l'emarginazione».

http://www.dagospia.com/rubrica-3/politica/1-antonio-rizzo-il-banchiere-che-denunci-la-banda-del-5-inchioda-bankitalia-2-50435.htm