Cerca nel blog

domenica 12 luglio 2015

Sparire nel nulla a Roma


A “Chi l’ha visto?”: Le ultime immagini di Daniele nella metro prima di sparire

Nella prossima puntata la ricostruzione della scomparsa di Daniele Potenzoni con le immagini integrali delle telecamere della stazione Termini della metropolitana di Roma, anticipate dal sito di “Chi l’ha visto?” giovedì scorso. Insieme ai familiari e al pubblico da casa si cerca di capire cosa è successo la mattina del 10 giugno, con l’aiuto dei filmati messi a disposizione dalla Polfer e dagli inquirenti. Intorno a Daniele tanti altri viaggiatori: se qualcuno di loro si riconosce e si ricorda di lui è importante che contatti la trasmissione. 



Quest'uomo di 36 anni è disabile per un disagio psichico grave. Venuto a Roma per un'udienza papale insieme ad altri ricoverati in una struttura specializzata per disabili psichici, era accompagnato da infermieri e assistenti di tale struttura che non hanno saputo proteggerlo nella folla della stazione della Metropolitana di Roma Termini.
Dal 10 giugno l'anziano padre lo cerca disperato con il fratello e Daniele sembra essere stato ingoiato dal Nulla.
Nessuno vede un uomo in evidente difficoltà? Nessuno lo soccorre? Nessuno avverte le Forze dell'ordine? Eppure Daniele, l'ha detto il povero padre in più apparizioni nella trasmissione "Chi l'ha visto?", non è in grado di procurarsi il cibo, né parla con alcuno. Risponde solo se lo si chiama per nome: Daniele.
Dov'è questo povero uomo? E' diventato invisibile? Come può essere ancora vivo senza mangiare, senza cure dal 10 giugno, giorno in cui si è perso nella folla della Stazione?