Cerca nel blog

mercoledì 6 agosto 2014

Notizia mostruosa


Uno scoglio enorme che è stato strappato da dove stava da millenni...


Da Il Messaggero.it

Concordia: Schettino insegna gestione panico a università


(ANSA) - FIRENZE, 6 AGO - 'Lectio magistralis' del comandante della Costa Concordia Francesco Schettino alla Sapienza, a Roma, al termine di un master in scienze criminologiche di psicopatologia forense della facoltà di Medicina. 
Nella lezione finale Schettino ha commentato una ricostruzione del naufragio del Giglio e raccontato aneddoti tratti dalla sua esperienza di comandante di navi, soffermandosi in particolare sulla gestione di situazioni di panico e di crisi. Schettino ha anche ricevuto un diploma dall'ateneo.
06-08-2014 11:58

Parte dell'enorme ferita inferta alla nave Concordia dall'imperizia umana
Mentre va avanti il processo e certo non cessano il trauma ed il dolore dei sopravvissuti e lo strazio dei parenti delle vittime, c'è chi ha il folle cattivo gusto di far raccontare il panico dei passeggeri a lui affidati proprio dall'autore di quel disastro...

Non ho parole. Non mi meraviglio di Schettino, lui deve pagare gli avvocati, ma di chi specula sulla sua pessima fama sì!!
Editori che pensano di vendere libri con il nome di questa pessima figura di comandante di navi da crociera, ed altre figure che cercano discutibile notorietà attraverso questo orribile evento.
Raccontare il panico altrui...
L'ho già scritto e lo ripeto: con la nave allagata subito bisognava scendere le scialuppe e il panico e la morte sarebbero stati di certo minori.

Schettino ha fatto scendere le scialuppe dopo quasi due ore dall'impatto, quando la nave, come era ovvio avendo uno squarcio di 75 metri circa, si stava inclinando...

Forse voleva vedere il panico per poi raccontarlo... facendosi pagare beninteso.



  IL Panico, la Paura, forse chi ha invitato l'autore di tutto questo ha sbagliato interlocutore, oltre a peccare di mancato buonsenso e di buongusto: doveva invitare alcuni superstiti.