Cerca nel blog

domenica 23 agosto 2015

Livelli visibili di civiltà

Sabaudia LT - Via Litoranea, Località Sacramento
Belle vero? Sono le pensiline in cui i passeggeri dei bus, sia comunali che regionali, quelli gestiti da Cotral, aspettano serenamente gli autobus.
Questa sta di fronte all'altra, dall'altro lato della strada, per il senso di marcia opposto.
Non sono solo belle, sono anche pulite, ci si può sedere senza sporcarsi o sentirsi in un degradato letamaio come questa sita nel territorio comunale di Rocca Priora RM, all'imbocco della via dove abito e dove pago la TASI e la TARI: 
Rocca Priora RM - Via Tuscolana Km. 27,500
E c'è solo questa, per l'altro lato della strada, senso di marcia opposto, non ne hanno mai messa una fin dal 1979, anno in cui sono andata ad abitare in questo luogo. 
A questa fermata ho dedicato in passato dei post. La pensilina era arrugginita e sbilenca. La traversa superiore era stata in parte staccata e pendeva pericolosamente sopra la testa dei poveretti costretti a prendere l'autobus Cotral direzione Roma.

Avevo scritto a Cotral e all'Amministrazione Comunale chiedendo quale fosse l'Istituzione preposta alla sua sostituzione. Nessuna risposta, ma dopo oltre un anno qualcuno si è deciso a rimuovere l'indecenza e a costruire una nuova pensilina. La mia felicità di cittadina, che badate bene NON è fra quelli costretti a prendere il bus, durò poco, ci pensarono i partiti sotto elezioni, infischiandosene altamente delle leggi sulle affissioni, foderando i vetri con manifesti e i poveretti che aspettavano il bus nei giorni di pioggia furono costretti ad uscire bagnandosi per vedere quando arrivava il bus, vanificando così il servizio della pensilina...  

venerdì 20 aprile 2012


Rocca Priora, degrado


Questo sopra era il titolo del post del 2012 con relativa foto fatta all'epoca da me.
I residui dei manifesti politici sono visibili sui vetri rimasti... Nessuno si dava pena di rimuovere quelli giacenti sul marciapiede, dopo che dei barbari avevano rotto la pensilina "foderata" di orribili pubblicità elettorali.
E oggi è così:
  Non sembra neppure lo stesso Paese Italia... Sabaudia.. e Rocca Priora..
Di chi il merito e di chi il demerito?
Delle Amministrazioni Comunali che in un caso si preoccupano del decoro e nell'altro sono in tutt'altre faccende affaccendati? 
Del Cotral che in un caso se ne infischia e nell'altro favorisce il territorio di Sabaudia?
In ogni caso a Rocca Priora si tollerano il vandalismo e l'indecenza e... non si puliscono i marciapiedi.

7 teglie di pizza euro 176: a qualcuno sembrano troppi

Da: Repubblica.it



Questo scontrino è stato pubblicato dal giornale sopra riportato corredato da un articolo a firma Clemente Pistilli.
Sembra che il cliente, di cui viene riportato nome e cognome, Alberto Capuano, abbia denunciato la spesa, a suo avviso esagerata, non solo su facebook ma addirittura ai Carabinieri.
La cifra riportata sul regolare scontrino fiscale riguardava, sempre secondo l'articolo di Repubblica.it, 2 teglie da mezzo metro di pizza con wurstel e patatine (totale m. 1 di pizza) e 5 teglie di pizza margherita di cui però non viene specificato il metraggio.
I gestori hanno dichiarato che i prezzi applicati sono quelli come da listino esposto e che, secondo loro, il già cliente Capuano si è seccato per non aver potuto usufruire dello sconto di euro 20 a cui, evidentemente, era abituato, perché sospeso dai gestori per il periodo festivo di Ferragosto, e minacciano di querelare Capuano per diffamazione.

A mio avviso, a differenza di una mia precedente pubblicazione analoga su un fatto accaduto all'attrice Nancy Brilli ("Brava Nancy" 23/11/2013), penso che i gestori abbiano ragione totalmente e farebbero bene a querelare il reattivo cliente in quanto, anche se trattavasi di semplice pizza, la quantità era tale che la cifra mi sembra più che adeguata per quella che è la mia esperienza di cliente a Roma come a Terracina e dintorni.