domenica 24 gennaio 2021

MADRE Cap. I

Capitolo I

Il telefono squillò. Lei andò a rispondere. 
"Signora Rrrita? Sono Suor Fernanda." La pressione prolungata sulla R e la o chiusa le evocarono il mondo dove viveva sua madre ancora di più del nome di chi la chiamava.
Quella voce, proveniente da quel luogo, le provocava sempre un'aspettativa ansiosa di notizie non buone o, quantomeno, di chiamata a risolvere problemi piccoli o grandi di sua madre.
"Buongiorno sorella. Mia madre ha qualche problema?"
"Io sono stata una settimana in Sardegna, sono tornata oggi, e ho trovato questa donna deperita."
Il tono della suora che fungeva da "femme de chambre" per sua madre era serio e con un sottofondo di meraviglia.
"Ma deperita come?" Chiese lei senza capire, ma già in ansia.
"Dimagrita, questa donna in una settimana è dimagrita. Io l'ho lasciata una settimana fa ed oggi la ritrovo dimagrita in modo non normale.."
Cercando nella mente Rita trovò il ricordo recente di suo figlio che, come accadeva ogni tanto, andava al posto suo ad accompagnare la nonna a ritirare la pensione all'Ufficio Postale.
"Ma non più tardi di dieci giorni fa è venuto mio figlio con la sua fidanzata per accompagnare la nonna a prendere la pensione e non mi ha detto niente.."
"E' successo tutto in questa settimana, io sono mancata solo una settimana."
"Ma perché la suora infermiera, suor Virginia, non mi ha avvertito?" Chiese la donna, cercando di mettere in chiaro nella sua mente la situazione.
Chiuse la telefonata con la suora ringraziandola di averla avvertita e, nel contempo, dicendole di chiamare il dottore a cui sua madre era iscritta. Un Medico di Base che bisognava stanare dal suo studio per fargli fare una visita domiciliare, in barba alla convenzione con il Servizio Sanitario in cui era scritto che fra i suoi compiti c'erano anche le visite domiciliari, qualora il paziente non fosse in grado di raggiungere il suo studio per serie ragioni di salute.
Andò poi a cercare suo figlio Diego e lo trovò nella sua stanza che stava studiando con Rachele. Seguivano lo stesso Corso di Studi all'Università.
"Scusate ma siete stati da nonna venerdì della settimana.. non questa appena passata.. quella ancora prima no?" 
I due giovani la guardarono interrogativamente dopo aver staccato gli occhi dai libri: "Sì, certo. Perché cosa è successo?" Chiese suo figlio, già in ansia anche lui. Diego era sensibile e conosceva ogni aspetto dei problemi che sua madre viveva per quella nonna che tanto li amava e che lui amava.
"Mi ha appena chiamato suor Fernanda che dice di essere stata via una settimana, sai loro ogni tanto hanno periodi di riposo e lei era andata in Sardegna, penso alla Casa Madre, e ha trovato nonna molto dimagrita. Come era dieci giorni fa?"
Lesse nell'espressione di suo figlio la sua stessa meraviglia: "Ma normale.. Come sempre."  Guardò come per conferma Rachele che annuì.
"L'abbiamo accompagnata all'Ufficio Postale facendo la fila per lei e poi lei ha preso la sua pensione e - sorrise guardando la fidanzata - ha provato come al solito a darmi dei soldi e al mio solito rifiuto ha provato a metterli in tasca a Rachele."
L'immagine tenera della nonna che in mezzo alla gente, incassata la pensione, voleva dare i soldi ai due ragazzi, più che suscitare imbarazzo faceva, appunto, tenerezza, e il rifiuto era una consuetudine a cui ci si sottraeva a stento e, alla fine, lei riusciva a volte ad imporre le sue piccole o grandi donazioni ai nipoti o alla figlia, che cedevano per farla felice.
"Debbo andare subito. Debbo vedere con i miei occhi." Disse con una rattenuta angoscia. 
Rifiutò l'offerta di Diego di venire con lei, disse che restassero pure a studiare. Sarebbe andata lei, come sempre per i bisogni di sua madre, facendosi aiutare solo ogni tanto o da Diego o da Monica, la figlia femmina, per non prendere troppi permessi al lavoro, ma solo per non farla andare da sola a prendere la pensione, dati i pericoli di scippi, e ancora più raramente per qualche esame diagnostico dato che, per tutto ciò che riguardava la sua salute, Rita voleva essere in prima persona per rendersi conto bene delle cose.
Aspettò di sapere se il Medico recalcitrante era andato a visitarla. Suor Fernanda la richiamò per dirle, con voce grave, che il dottore era venuto ed aveva detto che bisognava portarla in ospedale, sì certo aveva lasciato il foglio per il ricovero.




giovedì 21 gennaio 2021

Simonetta Cesaroni non ha avuto giustizia, il suo assassino era un impotente violento.

 



Anch'io, leggendo quello che si trova nei media, penso come la brava Psicologa specializzata in Criminologia.
Penso ad una persona autorevole per il posto dove stava lavorando, che con un pretesto le ha chiesto di seguirlo nella stanza della Direzione, per poi palesarle le sue lubriche intenzioni a cui, sia pure sorpresa, la ragazza ha reagito indignata dicendo parole sferzanti di rifiuto, che hanno toccato la sfera narcisistica dell'assassino che ha reagito con un forte manrovescio, facendo cadere la fanciulla che, sbattendo la testa a terra, è rimasta stordita. A quel punto l'aggressore l'ha svestita freneticamente, si è messo cavalcioni su di lei e ha avuto il raptus omicidiario con un tentativo di violenza che non gli è riuscito.
Molti particolari sono stati mal interpretati, come il fatto che le scarpette se le fosse tolte lei avendo i lacci slacciati.. In realtà l'assassino può averli sciolti non riuscendo a sfilarle le scarpe per far passare i pantaloni.
Il fatto che abbiano portato via i pochi ori che aveva indosso, meno l'orologio, e che mancassero dei soldi dalla sua borsa, può far parte del tentativo di far risalire l'aggressione all'opera di un ladro di passaggio, oppure è stato uno sciacallo giunto sulla scena del crimine.
Rimane l'orrore di una giovane che lavorava in pieno agosto in un ufficio solitario e per questo qualcuno ha pensato potesse essere una preda.

mercoledì 20 gennaio 2021

Per ridere un po': Le comiche: "Le uova al mercato europeo"

"Le uova al mercato europeo"




Conte1CbisCter: Mi vogliono e io mi alleo con tutti. Ho fatto ottenere all'Italia 209 miliardi e li gestisco io perché li hanno dati a me!


Conte Gentiloni: Mio caro lo sai bene che i 209 miliardi li hanno dati all'Italia per un gioco di squadra... Io ti ricordo che sono Commissario Europeo per l'Economia, David Sassoli è Presidente del Parlamento Europeo.. Persino Tajani di Forza Italia ha parlato tanto con gli altri rappresentanti degli altri Paesi dell'Unione per ottenere questo risultato.. E poi.. Non fare come quella donnetta che andava a vendere le uova al mercato...

Conte1CbisCter: Quale donnetta! Quali uova!


Conte Gentiloni: Non la conosci? E' una educativa storiella antica: una donna aveva delle galline che le avevano fatto molte uova, le mise in una cesta e con essa si avviò al mercato per venderle e mentre camminava parlava fra sé e sé: "Venderò le uova e con i soldi comprerò una pecorella che mi farà il latte con cui farò del formaggio ed una ricottina che porterò al mercato e li venderò, con i soldi comprerò una mucca che mi farà tanto latte e un vitellino e sarò ricca e quando andrò al mercato per vendere il vitellino tutti mi saluteranno così:"Buongiorno Signora!" E mimando il saluto con un inchino della testa cadde la cesta e tutte le uova si frantumarono a terra."

Conte1CbisCter: Non capisco il paragone...

Conte GentiloniNon lo capisci eh? Eppure è semplice: non è che quei soldi li abbiamo già in tasca, ve li state litigando prima di averli, vi litigate la pelle dell'orso prima di aver ammazzato l'orso.


Conte1
CbisCter: Ma cosa dici!!? Io li ho ottenuti!

Conte Gentiloni: Aridaje! La Commissione approverà i Piani nazionali di rilancio per accedere al Recovery e l’esborso delle varie tranche di fondi. L’Italia dovrà indicare le riforme che intende realizzare tenendo conto delle raccomandazioni Ue 2019 e 2020 che, tra l’altro, chiedono di rivedere pensioni, lavoro, giustizia, Pubblica amministrazione, sanità e istruzione.


Conte1CbisCter: Ma io con il governo che ha avuto la maggioranza farò tutto questo e otterrò... Farò.. Otterrò.. Farò.. Otterrò...







Renzi Bilderb: Ma che stai a dì? Ma quale maggioranza? Ma intanto facciamoci dare il MES da quelle brave e generose persone che lo gestiscono, quelli che hanno la sede in Lussemburgo e che d
al punto di vista giuridico è un’impresa il cui scopo è quello di amministrare il fondo sovvenzionato dagli stati membri. Esso emette prestiti per assicurare assistenza finanziaria ai paesi in difficoltà e acquista titoli sul mercato primario, ma a condizioni molto severe. 




                                                            Popolo Italiano










Disperato ristoratore, barista, gestore di palestra o..?



              Con tutti sti' Conti i conti non tornano! E l'ova so' cascate e se so' rotte tutte!









sabato 16 gennaio 2021

TIM al di sopra del Codice Civile e del Diritto Commerciale perché il nostro STATO glielo consente. AGGIORNAMENTO

 Produco qui di seguito la corrispondenza tramite Facebook Messenger fra me e TIM, causa l'imposizione unilaterale di TIM di un'offerta mai accettata dal titolare dell'utenza: mio marito.

Per due anni almeno ci hanno perseguitati con telefonate a tutte le ore per imporci la fibra che mio marito non vuole perché, purtroppo per loro, è un Fisico che per tutta la vita ha svolto questa professione per un organismo statale occupandosi di Ricerca e sa che, se la colonna di distribuzione sta ad un chilometro dalla casa, come nel caso della nostra abitazione, la dispersione della potenza attraverso i cavi fa si che a casa non arrivino i Mb che dice TIM essendoci una quantità di dB per chilometro.

I DATI SENSIBILI SONO STATI DA ME OSCURATI PER OVVIE RAGIONI.

Se avrete la pazienza di leggere potrete capire come questi erogatori di Servizi, con il consenso dello Stato, trattano l'utenza che, se non fa resistenza avendo ragione, viene prevaricata e cede per stanchezza. 

Ricevo sulla mia posta personale rita.coltellese@gmail.com una comunicazione di attivazione di un'offerta TIM mai accettata dal titolare del contratto NTL....... G. N., unico da Codice Civile titolato ad accettare detta offerta. Ho cercato di comunicare questo dato legale ma TIM emette informazioni unilateralmente. credo che il titolare dello 0694..... abbia per il tramite delle segnalazioni dall'interno del Vs. sito TIM Fisso, espresso la sua volontà di non accettare la Vs. offerta. Non sono io la titolare del contratto, tanto è vero che nelle nostre comunicazioni meramente amministrative mi avete sempre chiesto il codice fiscale del titolare, anche se si tratta di comunicazioni di Vs. disservizi. Prego dunque di non interpellarmi come se fossi io l'utente contraente imponendo a G. un'offerta che ha comunicato di non voler accettare.

22/11/20, 17:06

Inviato da te 22 Novembre 2020

FATTURA novembre 2020 n. tel. 0694... perché addebito 2020/10/28 17:35 3479378+++ CELL. ILIAD ITALIA Unica 0:02:01 0,24600 e altro Numero Quantita' Durata IVA escl. Destinazione Tipo Chiamata 069422+++ 1 0:00:44 0.082 FRASCATI Nazionali. PERCHE' queste due chiamate non sono comprese nella formula contrattuale TUTTO?

22/11/20, 22:43

 

Inviato da TIM 22 Novembre 2020

Ciao Rita, da verifiche effettuate, l'offerta Tim super risulta attiva dal 14/10/20 non avevi richiesto la promozione? Rimaniamo a disposizione, buona serata da TIM. #TIMFisso

Inviato da te 22 Novembre 2020

Prima di rispondermi frasi inutili dovevate controllare la fattura segnalata visto che avete il numero di telefono, il nome dell'intestatario del contratto, il suo codice fiscale. La fattura è stata emessa con la formula contrattuale TUTTO, mai cambiata e ripeto la domanda sui due addebiti extra formula TUTTO. L'offerta non compare nella Fattura perché è una telefonata fatta da Voi e mai accettata dal contraente intestatario del contratto, come Vi ho scritto con questo mezzo, e come vi ha scritto Giuliano Natali unico legalmente autorizzato a cambiare il SUO contratto con voi. Chiedo di nuovo cosa sono quei 2 addebiti oltre la formula TUTTO? Non mi costringete a tornare alla Federconsumatori, basta con i trucchetti. Siate seri.

23/11/20, 21:57

Inviato da te 23 Novembre 2020

Attendo chiarimenti sulla fattura di novembre 2020 in cui nonostante la formula TUTTO sono state addebitate n. 2 telefonate: una a cellulare ed una a telefono fisso. CONTRATTO INTESTATO A G. N. NTL....... N. TEL. FISSO 0694....

24/11/20, 14:04

 

Inviato da TIM 24 Novembre 2020

Ciao Rita, ti informiamo che gli addebiti indicati fanno riferimento a delle chiamate effettuate. #TIMFisso

24/11/20, 16:11

Inviato da te 24 Novembre 2020

Ma ci fate o ci siete o pensate che sia scema io? Ripeto: le telefonate effettuate le abbiamo visionate nel sito TIM e con il copia e incolla ve le abbiamo anche mandate in un messaggio precedente a cui non avete risposto, parlando invece di offerte che il titolare del contratto NON ha accettato. Volete che le ricopio e incollo di nuovo prendendole dalla fattura? La domanda è perché sono state addebitate dato che debbono essere comprese nella formula contrattuale TUTTO?

Inviato da te 24 Novembre 2020

FATTURA novembre 2020 n. tel. 0694..... perché questi due addebiti? 2020/10/28 17:35 3479378+++ CELL. ILIAD ITALIA Unica 0:02:01 0,24600 e altro 069422+++ 1 0:00:44 0.082 FRASCATI Nazionali. PERCHE' queste due chiamate non sono comprese nella formula contrattuale TUTTO?

26/11/20, 09:45

Inviato da te 26 Novembre 2020

Se TIM non da spiegazione mando tutto al CORECOM.

 

Inviato da TIM 26 Novembre 2020

Ciao Rita, dal 14/10 è attiva la Nuova Tim Super con chiamate illimitate incluse. Abbiamo aperto una segnalazione per verificare come mai queste sono state addebitate. Ti forniamo riscontro non appena gestita. #TIMFisso

Inviato da te 26 Novembre 2020

Ripeto che all'analisi analitica della fattura risulta il contratto Formula TUTTO esistente da anni CHE COMPRENDE, come dice la parola stessa, CHIAMATE ILLIMITATE, senza bisogno di offerte UNILATERALMENTE PROPOSTE DA TIM E NON ACCETTATE DA G. N. UTENTE E INTESTATARIO DEL CONTRATTO. Vi ricordo il Codice Civile e il Diritto Commerciale là dove dice cose è un Contratto. TIM non può imporre un contratto diverso all'utente, né può imporlo tramite terze persone con codice fiscale che non sia quello dell'utente G. N.. Con il contratto Formula TUTTO le uniche telefonate addebitate OLTRE QUELLE COMPRESE IN TALE FORMULA sono quelle dirette a numeri SPECIALI, e NON è il caso delle due telefonate addebitate nella Fattura di novembre che contestiamo, essendo, come si legge e come qui vi abbiamo ricordato, 1 al numero del cellulare di G. N. ed una ad un numero fisso di Frascati.

27/11/20, 10:14

 

Inviato da TIM 27 Novembre 2020

Ciao Rita, abbiamo provveduto ad inoltrare un sollecito in merito alla problematica riscontrata. Ti forniremo riscontro al termine delle verifiche. #TIMFisso

27/11/20, 11:20

Inviato da te 27 Novembre 2020

Grazie. Attendo fiduciosa.

 

Inviato da TIM 27 Novembre 2020

Restiamo a tua disposizione, buona giornata da TIM! #TIMFisso

29/11/20, 19:53

Inviato da te 29 Novembre 2020

Quanto ci vuole per verificare due telefonate addebitate su una formula contrattuale TUTTO? Volete che ve lo chieda il CORECOM?

01/12/20, 17:09

 

Inviato da TIM 1 Dicembre 2020

Ciao Rita, la segnalazione non è stata messa da parte, è in lavorazione presso il reparto competente, che a gestione ultimata ti fornirà riscontro tempestivamente. Ti invitiamo ad attendere, grazie per la collaborazione. #TIMFisso

Inviato da te 1 Dicembre 2020

Attendiamo io e il titolare del contratto G. N.

03/12/20, 14:10

Inviato da te 3 Dicembre 2020

Riceviamo in data odierna la seguente e-mail da TIM: G. N. VIA M..... 8... 00030 ROCCA PRIORA RM 03/12/2020 N. Prot. C28050717 Oggetto: Risposta contatto n 9-189797562680 del 24/11/2020 Gentile Cliente, in relazione alla tua richiesta, ci scusiamo e ti invitiamo ad inoltrarci per fax 8000000187 un disconoscimento dell' attivazione della tariffa TIM SUPER ADSL con in allegato, un documento. Arrivederci da TIM Servizio Clienti Linea Fissa 187note contatti TIM 

NON POSSEDIAMO UN FAX E NON COMPRENDIAMO COSA DOVREMMO DISCONOSCERE IN QUANTO G. N. NON HA MAI ACCETTATO ALCUNA TARIFFA SUCCITATA NE ALTRE. LA FATTURA DI NOVEMBRE RIPORTA LA FORMULA CONTRATTUALE IN ESSERE TUTTO CON L'ANOMALIA DEGLI ADDEBITI GIA' CONTESTATI. VOGLIATE FORNIRCI UNA E-MAIL A CUI INVIARE IL DOCUMENTO SCANNERIZZATO DI G. N.. SOTTOLINEIAMO CHE ORMAI IL FAX NON E' PIU' IN USO TANTO CHE E' DIFFICILE ANCHE TROVARNE IN VENDITA.

04/12/20, 12:33

Inviato da te 4 Dicembre 2020

il 22 novembre alle h. 17:06 tramite questo mezzo chiedevo conto di n. 2 telefonate addebitate sulla fattura di novembre dell'utente G. N. TEL 0694.... e ad oggi 4 dicembre 2020 non abbiamo avuto risposta se non prese in giro compresa la e-mail ricevuta e riportata interamente nel messaggio subito precedente a questo. La prossima settimana invierò tutto al CORECOM tramite l'Associazione FEDERCONSUMATORI che già ha risolto a nostro favore precedenti abusi di TIM nei nostri confronti.


05/12/20, 17:05

 

Inviato da TIM 5 Dicembre 2020

Ciao Rita, siamo dispiaciuti per la tua insoddisfazione. Speriamo che tu possa cambiare idea! Ti ricordiamo che restiamo a disposizione, nel caso necessitassi di assistenza! buona serata da TIM! #TIMFisso

Inviato da te 5 Dicembre 2020

Scusate ma a me del Vs. dispiacere non me ne importa nulla. Rispondete nel merito. Non si tratta di insoddisfazione si tratta di un contratto che non state rispettando. Rispondete nel merito della fattura di novembre 2020, altrimenti ne risponderete al CORECOM TRAMITE FEDERCONSUMATORI.

07/12/20, 18:26

Inviato da te 7 Dicembre 2020

IL CONTRATTO OFFERTA "TUTTO" DEL NUMERO A ME INTESTATO 0694.... COMPRENDE TELEFONATE A CELLULARI E FISSI IN NUMERO ILLIMITATO AL COSTO ATTUALE, DOPO GLI ULTIMI AUMENTI, DI EURO 51,98 MENSILI AD ESCLUSIONE DELLE CHIAMATE A NUMERI SPECIALI DI ALCUNI SERVIZI. NELLA FATTURA DI NOVEMBRE 2020 SCADENTE IL 07/12/2020 DOMICILIATA HANNO ADDEBITATO N. 2 TELEFONATE DI CUI UNA AL MIO CELLULARE 347....... ED UNA AD UN NUMERO FISSO DI FRASCATI, PRESUMIBILMENTE IL MIO CARROZZIERE. IL 22 NOVEMBRE 2020 H. 17:06 HO CHIESTO LUMI A TIM TRAMITE IL SERVIZIO FACEBOOK A CUI E' ISCRITTA MIA MOGLIE, HANNO CHIESTO IL MIO CODICE FISCALE, HANNO DATO RISPOSTE VAGHE, PROMESSE DI CHIARIRE, MA AD OGGI NESSUN CHIARIMENTO. E' BENE SAPERE CHE TIM HA TELEFONATO AL NUMERO 069406613 INSISTENTEMENTE PER PROPORRE VARIE OFFERTE CONTRATTUALI PER LA FIBRA CHE NON INTENDO ACCETTARE DATA LA MIA ETA'; AD UNA DI QUESTE TELEFONATE HA RISPOSTO MIA MOGLIE A CUI E' STATA PROPOSTA UN'OFFERTA E CHE AVREBBERO INVIATO UNA DOCUMENTAZIONE CHE IO, TITOLARE DELL'UTENZA, AVREI DOVUTO ESAMINARE DANDO NEL CASO LA MIA ACCETTAZIONE. TALE DOCUMENTAZIONE NON E' MAI ARRIVATA GIACCHE' TRAMITE I MESSAGGI INTERNI CHE CONSENTE MY TIM HO ESPRESSO LA MIA VOLONTA' DI NON ADERIRE A TALE OFFERTA. IL 3 DICEMBRE SULL'INDIRIZZO DI POSTA DI MIA MOGLIE CHE USO PER QUESTIONI AMMINISTRATIVE MI SI CHIEDEVA DI FORMALIZZARE QUANTO DA ME SCRITTO TRAMITE MY TIM INVIANDO UN MIO DOCUMENTO VIA FAX E DAVANO IL NUMERO DI FAX ERRATO. NON POSSIEDO UN FAX E SUL PIANO LEGALE E' STRAVAGANTE CHIEDERMI UN DOCUMENTO PER ANNULLARE QUALCOSA CHE E' STATO ATTIVATO SENZA MIO DOCUMENTO. CHIEDO IL RISPETTO DELLA FORMULA CONTRATTUALE "TUTTO" E LO STORNO DELL'ADDEBITO DI N. 2 TELEFONATE CHE IN TALE CONTRATTO DEBBONO ESSERE RITENUTE COME INCLUSE.

Inviato da te 7 Dicembre 2020

<?xml version="1.0" encoding="UTF-8" ?> - <postacert tipo="posta-certificata" errore="nessuno"> - <intestazione> <mittente>denunce_ugsv@cert.agcom.it</mittente> <destinatari tipo="esterno">rita.coltellese@gmail.com</destinatari> <risposte>denunce_ugsv@cert.agcom.it</risposte> <oggetto>Registrazione denuncia del 07.12.2020 17:50</oggetto> </intestazione> - <dati> <gestore-emittente>InfoCert S.p.A.</gestore-emittente> - <data zona="+0100"> <giorno>07/12/2020</giorno> <ora>17:59:17</ora> </data> <identificativo>920EE3C8.00ACA62F.3E24A5B2.08A1CE03.posta-certificata@legalmail.it</identificativo> <msgid><5FA0059001071824@sendm.cert.legalmail.it></msgid> <ricevuta tipo="completa" /> </dati> </postacert>

 

Inviato da TIM 7 Dicembre 2020

Ciao Rita, ti informiamo che dal 14/10/2020 sulla tua linea risulta essere attiva l'offerta Tim Super e non l'offerta Tutto. Per quanto riguarda l'addebito delle chiamate effettuate stiamo parlando di un totale di 0.41 centesimi che se vuoi possiamo provvedere a rimborsare. Restiamo a disposizione, buona serata da Tim. #TIMFisso

Inviato da te 7 Dicembre 2020

G. N. non ha mai scritto e inviato un suo documento per attivare tale offerta che è stata fatta telefonicamente a me che non sono titolare del contratto e che doveva esaminare il titolare. Se poi TIM ritiene di essere al di sopra della legge e fare e disfare calpestando l'utente non siamo in democrazia e lo Stato sbaglia a dare a TIM tutta questa discrezionalità oltre quello che è scritto nel Codice Civile sui contratti. G. N. vi ha chiesto il rimborso anche se sono euro 0,41 perché non stiamo al mercato a contrattare, euro 0,41 NON erano dovuti perché anche sulla fattura incriminata è riportata la formula TUTTO e TIM ci ha infilato l'offerta mai accettata. TIM pensa che abbiamo la sveglia al collo che può fatturare in doppione: TUTTO e quello che TIM infila senza l'assenso del contraente? Però gli scrive che per disdire quello che lui non ha mai accettato con un suo documento deve inviare un documento!! Poi imparate almeno a scrivere il Vs. numero di fax giusto! Rimborsate e togliete la Vs. offerta. Basta con gli abusi!

Inviato da te 7 Dicembre 2020

Tanto per puntualizzare la malafede di TIM: l'offerta infilata nella fattura di novembre 2020 prevede anch'essa chiamate illimitate! Però fatturate n. 2 chiamate espunte dalla formula TUTTO. Fate pace con il cervello. Il nostro funziona anche se io ho 74 anni e mio marito 81!

 

Inviato da TIM 7 Dicembre 2020

Ti informiamo che per cambiare offerta non è necessario inviare niente di scritto ma può essere fatta anche telefonicamente. Inoltre, ti informiamo che abbiamo provveduto ad emettere il rimborso di 0.41 centesimi che troverai stornati direttamente su una delle prossime fatture utili.

Inviato da te 7 Dicembre 2020

Non posso passare ore al telefono con il 187. Mio marito che è il titolare meno che meno. Lui l'offerta non l'ha mai accettata e all'operatrice che mi aveva letteralmente tirata fuori dalla doccia con la sua improvvida telefonata con l'offerta ho detto che non ero io la titolare. Dunque non c'è nulla da disdire perché nulla è stato mai accettato. Abbiamo la formula TUTTO e quella rimane. Buonasera.

 

Inviato da TIM 7 Dicembre 2020

Ti confermiamo che l'offerta attiva sulla tua linea è l'offerta Tim Super al costo mensile di 24.90 euro al mese con internet illimitato, il servizio del Timvision e chiamate illimitate verso fissi e mobili.

Inviato da te 7 Dicembre 2020

lo lo so, siete voi che non lo sapete ed avete addebitato in modo spurio quelle due telefonate... G. N. non vuole cambiare il suo router con quello per al fibra ha detto. Ha 81 anni e teme di non saperlo gestire e non si fida di TIM. E a quanto pare ha ragione.

09/12/20, 15:31

 

Inviato da TIM 9 Dicembre 2020

Ciao Rita, per gli importi addebitati in fattura e non dovuti è stato predisposto in data 07/12/2020 il rimborso, che trovarai nella prima fattura utile dall'emissione. Restiamo a tua disposizione. Buona serata da TIM. #TIMFisso

Inviato da te 9 Dicembre 2020

Grazie. Togliere anche l'offerta imposta e non accettata da G. N. chiamata TIM Super, giacché la sta vivendo come un'imposizione unilaterale di TIM, cosa che lo mette in agitazione.

 

Inviato da TIM 9 Dicembre 2020

A tal proposito ti invitiamo ad inviare una comunicazione scritta con il disconoscimento dell'offerta attiva, allegando fotocopia fronte retro del documento d'identità e codice fiscale del titolare della linea.

09/12/20, 18:48

Inviato da te 9 Dicembre 2020

L'offerta è stata attivata unilateralmente da TIM senza l'assenso del titolare ed intestatario della linea e senza suo documento, appare quindi fuori da ogni forma legale dover inviare un documento per disdire qualcosa che non è mai stata attivata con un documento. Inoltre vi copio e incollo quello che avete scritto il 07/12/2020 alle h. 19:34: "Ti informiamo che per cambiare offerta non è necessario inviare niente di scritto ma può essere fatta anche telefonicamente." Questa storia sta assumendo la forma di una vera persecuzione contro una persona di 81 anni, G. N., che MAI ha parlato neppure al telefono con qualcuno di TIM per l'offerta che avete infilato nella fattura a lui intestata di novembre 2020.

11/12/20, 11:35

 

Inviato da TIM 11 Dicembre 2020

Ciao Rita, ti informiamo che, per passare alla precedente offerta TUTTO è necessario inviare una segnalazione al reparto preposto. Nel fratempo ti confermiamo che, con la nuova promo modificata in data 14/10/20, hai un risparmio sul costo mensile, in quanto andrai a pagare €.29,90/m contro il costo di €. 51,98 della precedente offerta. Restiamo a tua completa disposizione, buona giornata da TIM.

11/12/20, 13:14

Inviato da te 11 Dicembre 2020

Se c'è risparmio come mai con la formula TUTTO mai disdetta DAL TITOLARE DEL CONTRATTO LINE FISSA + ADSL G. N. NTL..... NON ERA MAI ACCADUTO CHE VENISSERO ADDEBITATE TELEFONATE DEL TRAFFICO NORMALMENTE COMPRESO? Non avete spiegato la ragione di tale anomalia pur ammettendo che con la formula da voi introdotta il 14/10/2020 senza l'assenso del titolare della linea sono ugualmente comprese telefonate illimitate.

 

Inviato da TIM 11 Dicembre 2020

Ciao, grazie per averci contattato. Abbiamo ricevuto il tuo messaggio e ti siamo grati per averci scritto.

11/12/20, 15:42

 

Inviato da TIM 11 Dicembre 2020

Ciao Rita, abbiamo inoltrato la tua richiesta al reparto preposto, riceverai riscontro quanto prima. Restiamo a tua disposizione, #TIMfisso. Buona giornata da TIM.

27/12/20, 21:32

Inviato da te 27 Dicembre 2020 alle ore 21:32

Non avendo la possibilità di inviare un fax come richiesto nella lettera di TIM del 03/12/2020 N. Prot. C28050717 Oggetto: Risposta contatto n 9-189797562680 del 24/11/2020, io sottoscritto G. N. NTL..... attraverso il sito facebook di mia moglie Rita Coltellese in N. contesto la Fattura ricevuta oggi via e-mail scadente il 15 gennaio 2021, domiciliata, in quanto, nonostante reiterate comunicazioni da TIM riscontrate è stata applicata UNILATERALMENTE la formula da me MAI accettata con alcun atto legale, firma o mio documento. Contesto totalmente gli addebiti in tale fattura contenuti per offerte varie da me non richieste, e chiedo pertanto l'annullamento di tale fattura e la re-emissione con la formula TUTTO.

28/12/20, 10:37

 

Inviato da TIM 28 Dicembre 2020 alle ore 10:37

Ciao, ti confermiamo di avere inoltrato una segnalazione, in merito alla problematica da te indicata. Riceverai riscontro quanto prima, buona giornata da TIM! #TIMFisso

Inviato da te 28 Dicembre 2020 alle ore 10:45

Vi informo di aver inoltrato la problematica alla sede di Federconsumatori Lazio dove mia moglie è tesserata dal 2010. Prof. G. N. (P.S. Impossibile comunicare con TIM tramite 187, dopo 15 minuti di attesa da RICHIAMARE PIU' TARDI PER INTENSO TRAFFICO, ALTRETTANTO IMPOSSIBILE PER ME COMUNICARE DAL SITO MY TIM TRAMITE LE COMUNICAZIONI DALL'UTENZA, DA SERVIZIO NON DISPONIBILE).

gio 15:04

Inviato da te 14 Gennaio alle ore 15:04

Ricevo lettera da TIM in data 14/01/2021 Vs. prot. C28370547 in cui mi si richiede di nuovo di inviare Fax o fare raccomandata dopo la Vs. seguente risposta a mia comunicazione precednete: "Ti informiamo che per cambiare offerta non è necessario inviare niente di scritto ma può essere fatta anche telefonicamente. Inoltre, ti informiamo che abbiamo provveduto ad emettere il rimborso di 0.41 centesimi che troverai stornati direttamente su una delle prossime fatture utili." Fate pace con il cervello e mettetevi d'accordo fra voi e chi invia codeste lettere. Nel frattempo ha risposto il funzionario di AGCOM Giuseppe Catta di compilare il modulo per la conciliazione (vi avevo inviato gli estremi della mia denuncia a tale Autorità), ormai la pratica è in mano a Federconsumatori e dunque ai loro Avvocati e vedremo se per liberarmi di una violenza imposta da TIM sul mio nome senza aver avuto mai nessun assenso CON MIO DOCUMENTO continuerete a chiedere un documento per sconfessarvi. G. N. NTL....

09:06

 

Inviato da TIM Oggi alle ore 09:06

Ciao Rita, la risposta al reclamo fa riferimento al recesso dall'offerta per la quale ti viene richiesta la documentazione. Restiamo a disposizione per altre esigenze. #TIMFisso

10:11

Inviato da te Oggi alle ore 10:11

TIM si è riscritta il Codice Civile e il Diritto Commerciale a suo uso e consumo perché uno Stato che si deve vergognare glielo consente. Le Offerte non si mettono in fattura come se fossero state accettate a casa mia, dove tali codici vigono, e siccome G. N. NON le ha mai accettate caso mai dovrebbe essere TIM a produrre documenti con sua firma che dimostrino tale accettazione. Rita Coltellese in N.

 Aggiornamento al 24 gennaio 2021

Ieri, via e-mail come da noi richiesto da tempo per non pagare la spedizione postale in fattura (che spesso arrivava oltre scadenza), ci hanno inviato la fattura che scade l'8 febbraio. L'8 gennaio mio marito ha tolto la domiciliazione avendo affidato la pratica a Federconsumatori che tramite un avvocato, al solo costo di euro 50, si sta occupando della pratica.

La cosa sorprendente è che TIM ha emesso la fattura con la formula contrattuale TUTTO che aveva unilateralmente cambiato nell'intento di imporci la fibra, dunque il necessario cambiamento del router, da mio marito non accettata per le ragioni spiegate nel post.

La domanda ovvia è: che cavolo di regole ha codesta S.p.A. a cui lo Stato Italiano ha dato in Concessione le Infrastrutture della comunicazione telefonica e della Rete? Impone un cambio contrattuale senza firma e documento dell'utente, per ripristinare il contratto in atto chiede firma e documento dell'utente o per fax o per raccomandata addirittura. Un altro canale di comunicazione, messenger di facebook, risponde che "basta telefonare al 187", che ti mette perennemente in attesa (hanno segnalato i numeri intestati a G.N. ?). Chissà. ORA, PERO', RITORNANO AL CONTRATTO CHE AVEVAMO SENZA CHE NOI SI SIA ADDIVENUTI A QUANTO DA LORO RICHIESTO. La pratica in mano all'avvocato non è chiusa, essendo in conciliazione per la cui conclusione Federconsumatori dà 45 gg.. 

 

venerdì 8 gennaio 2021

CARLO LIMA e ELENA TILENA

https://www.youtube.com/watch?v=L-s9H6GWQjw 

In scena Eduardo, Elena Tilena, Carlo Lima, Enzo Petito, Nina De Padova, Pietro De Vico, e tanti altri...

Carlo Lima e Elena Tilena sono due degli attori più valorizzati da Eduardo De Filippo e che hanno interpretato le sue Commedie più famose: "Natale in Casa Cupiello", "Il Sindaco del Rione Sanità", "Napoli milionaria" e tante altre.

Eppure di questi due magnifici attori è difficile trovare notizie sul web.

Dei due debbo dire che personalmente trovo più bravo Carlo Lima, senza togliere nulla alla brava Elena Tilena, anche perché egli era dotato anche di capacità canore non indifferenti, essendo per questo artista più completo.

Di Carlo Lima abbiamo appreso che ha vissuto negli USA e che purtroppo non c'è più, come molti degli attori della compagnia di Eduardo, compreso suo figlio Luca...

Di Elena Tilena sappiamo che partecipò anche a dei film negli anni '6o del secolo passato come "In ginocchio da te" dove interpreta l'amica della protagonista Laura Efrikian.

Elena Tilena


Carlo Lima, Eduardo e Elena Tilena in scena