Cerca nel blog

venerdì 4 settembre 2015

RAI WAY

h. 14:45 di oggi 
il sito della RAI, a cui volenti o nolenti ci impongono di pagare un'Imposta definita impropriamente "Canone di abbonamento" (gli abbonamenti sono su base volontaria e non possono essere un'imposizione, da cui appunto IMPOSTA) ha un servizio per i guasti e la mancata ricezione sul sito RAI WAY che però oggi ha la scritta: 

Quest'area del sito è in manutenzione

Ci scusiamo per il disagio.

poco male perché danno un numero verde a cui rivolgersi 800 111 555.
Oggi non è stato possibile seguire nessuna delle uniche 3 reti RAI che si prendono nella mia zona: comune di Rocca Priora RM, zona Piani di Caiano. Non se ne parla di ricevere le altre tanto pubblicizzate RAI 4, RAI 5, RAI Premium, eppure il "canone" lo paghiamo da 50 anni.
Il TGR Lazio ed il successivo TGR Nazionale avevano continuamente bande di colore, interruzioni ininterrotte di voce e così la Rete 1 e la Rete 2. Per poter fare un paragone abbiamo sintonizzato la 4 di Mediaset dove stavano dando quella buffonata che è diventato Forum: segnale perfetto; così tutte le reti private. Eppure il temporale stava imperversando non soltanto per il segnale RAI, ma anche per il segnale Mediaset!
Ho chiamato il numero verde di RAI WAY alle h. 14:45: la prima volta, dopo aver sentito tutta la trafila di informazioni inutili del disco, la linea è caduta! Eppure chiamavo con una linea TELECOM! Non c'entra il segnale radiotelevisivo fragile della RAI! Ho rifatto il numero e dopo 10 minuti di inutili informazioni del disco ripetute e ripetute ha risposto un voce umana di uomo, annoiata e sgarbata. Ho segnalato che le tre reti RAI 1, 2 e 3 mostravano un segnale debole e detto in quale zona. 
Risposta: "E' il temporale signora."
Io: "Il temporale c'è pure per il segnale Mediaset, che però trasmette benissimo."
L'uomo, anonimo, di RAI WAY: "A me di Mediaset non me ne importa niente."
Io: "A me si, perché pago il "canone" per la RAI per avere un segnale debole, che basta un temporale per non consentirmi di vedere le tre reti principali, mentre Mediaset non la pago ma ha un segnale più potente."
L'uomo di RAI WAY: "A me che lei paga il canone non mi interessa. Chiami la RAI allora."
Mi arrabbio: "Perché voi non siete il Servizio Segnalazione Guasti della RAI come è scritto sul sito?"
L'uomo di RAI WAY: "No, noi non siamo la RAI, siamo un'altra Società."
Io: "Ma fate questo servizio tecnico per conto della RAI, dunque?"
L'uomo di RAI WAY: "No, noi siamo una società che fa sondaggi e basta."
E cade la linea.
Morale: sempre la solita. Rapporto con il cittadino pagante ZERO. Un numero telefonico messo lì tanto per tenere buoni quelli più resistenti alle attese di dischi inutili, di cadute di linea incomprensibili dati i potenti mezzi tecnici attuali... Poi il "Siamo un'altra Società..." Mi ha ricordato qualcosa: ENEL Energia S.p.A. quando, per nascondersi dietro un dito, ha detto (per scritto) che ENEL Distribuzione è una Società diversa sia da ENEL Maggior Tutela che da ENEL Energia Libera: peccato che serva entrambe come Arlecchino servo di due padroni e disdica autonomamente i contratti a Maggior Tutela tramite i suoi tecnici per poi dirottare l'utente su Energia Libera.
Mi dispiace per Renzi ma come vede la scorrettezza burocratica ed irrispettosa verso chi paga continua imperterrita.
Qualcuno mi può spiegare a cosa serve questa Società, che chi ha risposto ha detto che non c'entra niente con la RAI e fa solo sondaggi, ai fini dei disservizi tecnici?
Prendetevi in giro fra voi, non vi permetto di prendere in giro gli utenti!  

I miei scritti


Pubblicazioni

Storia della Scienza Contemporanea - "Il XX Secolo"- Lucarini Editore - Roma 1983-84
Traduzione e Cura di Rita Coltellese - Opera in 5 Volumi


Per la Storia della Matematica è stata necessaria la revisione del Prof. Giuliano Natali e per una parte della Dott.ssa Silvia Resta. Tradurre non è semplice consultazione di un vocabolario, non essendo tutti i termini scientifici in esso contenuti. Anche volendo adottare un vocabolario scientifico specifico (cosa che mi sono rifiutata di fare per i costi di approvvigionamento, date le Scienze diverse di cui si parla nell'Opera) comunque non tutti i termini vi si trovano.  Dunque il mio lavoro si è svolto spesso con l'intuizione e la ricerca del termine giusto nell'Enciclopedia Italiana o in testi Universitari di Biologia, Genetica, Medicina che avevo in casa, avendo io studiato e dato alcuni esami per il Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia senza però laurearmi.




Ho un ottimo ricordo dell'Editore Lucarini. Ricordo una sera nel suo studio presso la Casa Editrice fare le dieci di sera per decidere le copertine esaminando varie foto. Purtroppo l'Editoria in Italia non è un buon investimento e Lucarini, ancora in campo, non si arrende e così risponde in un'intervista del 20 novembre 2014:
 Possiamo definire la sua come “editoria di destra”? «Certo. Io vorrei essere considerato un editore di tutta un'area politica, come faceva un tempo Einaudi per tutta la sinistra. Vorrei rappresentare tutte le anime della destra, anche perché la destra ha bisogno di cultura, anche se molto spesso l'ha trascurata, a differenza della sinistra. Il fatto è che la cultura non paga nel breve periodo, ma nel lungo sì».

Una raccolta di Novelle uscita nel 2011 di cui una soltanto è una storia totalmente inventata 

Un romanzo breve o racconto lungo uscito nel 2006: una analisi della realtà sulla incapacità delle persone di essere autentiche.

Uscito nel 2007: un Romanzo diviso in XVI capitoli sulla cruda realtà universitaria.


Uscito nel 2010, il mio primo Romanzo Giallo, storia inventata.., ma non tanto, divisa in XXVII capitoli. Una nota: nessuno, fra i lettori con cui ho potuto parlare, ha indovinato l'assassino.

Di queste Opere cartacee, escluse quelle pubblicate da Lucarini Editore, ho il pieno possesso del Diritto D'Autore e possono da me essere ripubblicate presso qualsiasi Editore.

Su questo blog ho pubblicato Novelle delle seguenti Raccolte:
Le verità nascoste
Novelle Nuove
Cronache di pazzie quotidiane
Racconti di condominio
Storie dal Paese di Babiloburo