Cerca nel blog

martedì 11 ottobre 2011

Riflessioni per chi vota certi soggetti

La Mussolini canta Forza Gnocca. Ormai manco più la vergogna (Un giorno da pecora - trasmissione radiofonica di RAI 2)

Video Mussolini http://www.youtube.com/watch?v=E6AwCKZGs9s


La parte del "Grillo Parlante" della favola, altamente educativa, di "Pinocchio", è una parte scomoda, ma nella deriva morale, etica e civile di questo Paese è una parte necessaria.

In fondo, nella parte del "Grillo", mi limito solo a raccogliere lo sconcerto di tante persone che si incontrano nella quotidianeità: la televisione e la radio, poi, trasformano la realtà e chi parla e si agita dietro ai microfoni sembra sempre più un malato mentale, lontano dalla realtà quotidiana.

Chi sono allora coloro che danno a gente come la Mussolini, come il giovanissimo figlio di Bossi che ha dovuto dare tre volte l'esame di maturità (in tempi in cui la selezione scolastica si è di molto addolcita, rispetto agli esami di maturità di un tempo), e ad altre "macchiette" che siedono sulle poltrone e poltroncine di comando da dove decidono dei nostri destini e dei nostri soldi, il VOTO?
Senza il VOTO non sarebbero nessuno: è ovvio.
Dunque se stanno dove stanno la colpa è di tutti quelli che li hanno votati. Anche se sono stati scelti ed appoggiati dai partiti, si poteva NON DARE il voto alla lista dove stavano e ora starebbero a fare un qualsiasi lavoro a loro consono, non a beccare tutti quei soldi mensili che un italiano medio guadagna con un anno di lavoro, pagandosi i mezzi per andarci e tutto il resto: quando un lavoro ce l'ha, beninteso! 

Si rendono conto coloro che votano di quello che fanno?
Ha ragione chi dice che queste persone rappresentano buona parte degli italiani: sicuramente le migliaia di persone che li hanno votati. Vorrei proprio conoscerne almeno uno e chiedergli cosa gli passa per la testa.






 

Da questo sito ho scelto la foto più castigata della deputata Alessandra Mussolini. Sono foto che, evidentemente, ha fatto quando pensava di intraprendere la carriera di attrice, anche con l'aiuto della zia Sophia Loren, ma ce ne sono alcune che con l'arte della recitazione non si capisce quale attinenza possano avere. La deputata vi appare su un letto, con il seno scoperto completamente, a gambe allargate ed un lenzuolo a coprire quello che c'è in mezzo.
In fondo, bisogna dire che, quello che dice su "Forza Gnocca", dimostra la sua coerenza.

GLI ITALIANI VOGLIONO ESSERE RAPPRESENTATI DA QUESTE PERSONE?
ALLORA NON SI LAMENTINO DI COME VANNO LE COSE.
DIPENDE SOLO DAL VOTO, SENZA VOTO QUESTI DUE ESEMPI UMANI FAREBBERO UN ALTRO MESTIERE.
OVVIAMENTE QUESTO VALE ANCHE PER ALTRI SOGGETTI CHE DECIDONO COME SPENDERE I NOSTRI SOLDI.
Spesso mi sento dire: "Se non sono "così" non ce li fanno arrivare..." E' un pensiero comune a gente di tutti gli strati e stati sociali, di tutte le età..... Allora, se questa è la selezione, NON VOTATE, io l'ho fatto per molti anni e tante persone come me .... Sceglietevi quei pochi che si salvano... Non importa il partito, tanto sono tutti uguali... e anche questo me lo sento dire da tante persone.