Cerca nel blog

martedì 10 febbraio 2015

Pensiero aberrante

Da: ANSA.it

Heidegger inedito: Shoah era necessaria,ebrei autoannientati

Scoperti scritti inediti dei 'Quaderni Neri' del filosofo tedesco

Gli ebrei responsabili del proprio sterminio, un destino necessario per il compimento dell'Essere. E il pensiero nazista nella filosofia di Heidegger ora ha delle prove. 
La "purificazione dell'Essere" inevitabile attraverso lo sterminio antisemita, che è stato semplicemente "autoannientamento", selbstvernichtung. E' questa la parola chiave che riaffiora da uno scritto recentemente ritrovato e che potrebbe dare una svolta ad uno dei capitoli più controversi della storia del pensiero di Martin Heidegger.
secondo Heidegger gli ebrei sono stati, inconsapevolmente, artefici del loro stesso destino in quanto parte attiva dello sviluppo della Storia occidentale come ‘Progresso della Tecnica’.


Non è che siccome sei un "Grande Pensatore", un Filosofo, un Professore Universitario intelligente (perché si sa che ci sono pure gli idioti ed i pazzi) vuol dire che pensi e scrivi di conseguenza cose logiche e giuste!!

Dunque secondo Heidegger siccome gli ebrei, insieme ai successivi cristiani ed ai greci prima, hanno creato la civiltà che ha portato al progresso della Tecnica (scrive lui! Ma io mi permetto di aggiungere la Scienza!) si sono autodistrutti!
Un pensiero aberrante ed insensato!
Ogni scoperta e progresso della Scienza e della Tecnica porta beneficio all'Uomo, salvo che egli ne faccia un uso cattivo.

Il pensiero infame di andare casa per casa, in ogni Paese occupato, a prendere degli esseri umani di cultura ebraica (cultura, o religione se credenti: NON RAZZA che non esiste!), non si capisce chi lo ha messo in testa ai nazisti secondo Heidegger! La Tecnica? Cioè secondo lui deportare, spogliare dei loro averi, uccidere, sfruttare nei Campi di Sterminio, torturare orrendamente... era conseguenza della Tecnica? Non della barbarie e dell'odio irrazionale dovuto ad una profonda frustrazione e ai problemi economici della Germania su cui lo psicopatico Hitler si è incistato?

Aberrazione del pensiero di un uomo che dovrebbe essere di ingegno, ma non lo è affatto.
Un pensiero insensato, illogico, insostenibile nella sua assurdità.

Se qualcuno mi entra in casa per prendere ciò che è mio, quello che ho acquistato con i proventi del mio lavoro, sacrificando le ore della mia vita, il sonno, impegnandomi e soffrendo ansie ed insicurezze, e costui mi spara ed uccide... la colpa è mia dunque.. perché ho studiato per prepararmi a svolgere un lavoro qualificato, perché quelli prima di me hanno studiato e affinato la tecnica per costruire le armi... perché mio padre si è sacrificato per lasciarmi qualcosa...
Insomma, la colpa è nel Progresso, secondo costui, se poi qualcuno usa un'arma, frutto della Tecnica, per uccidere, annientare, cancellare un essere umano.
Questa  è l'aberrante logica  applicata.
Non c'è bisogno del Progresso per fare quello che hanno fatto i nazisti agli ebrei: è stata brutale macelleria, di tecnica nemmeno si può parlare per un uso di gas e banali forni...
L'Uomo delle caverne uccideva con la clava ed ho visto filmati in cui un bruto in un Campo di Sterminio nazista si divertiva ad impiccare un giovane e a finirlo con una mazza...

Heidegger: PUAH!!!!!