Cerca nel blog

sabato 5 maggio 2012

Alice.it Telecom

Facendo alcuni controlli tramite telefono (quello funziona) ho constatato che persone che abitano lontano da me, in altri luoghi, vedono il mio post precedente a questo con parte dello scritto coperto da un quadrato bianco. Succede anche a me, ma non sempre, a volte non c'è, a volte c'è.
Spero che altri riescano a leggere tutto e che questo "fantasma" non appaia.
Misteri dell'informatica. Ovviamente mi sono rivolta all'assistenza di blogger.com, ma per ora non ci sono valide spiegazioni. L'unica novità è che da prima delle h. 14:00 del 2 maggio u.s. non si riesce più ad avere contatti con il server di alice.it. Abbiamo la linea ADSL Alice 7 Mega e, naturalmente, due indirizzi di posta con alice.it.
Dal momento che alice.it non è più raggiungibile ricevo, fortunatamente, sia pure a singhiozzo, le email dell'indirizzo gmail, che avevo da prima di aprire questo blog, il quale si serve, ovviamente, di quell'indirizzo.
Riusciamo a collegarci a singhiozzo alla pagina di Google e, tramite essa, alle news di Google, ma non si riesce ad aprire il collegamento con le news elencate... Se sulla barra di Google si chiede qualcosa avviene la medesima cosa: si apre un elenco ma i link non si aprono. Se si insiste un messaggio dice che il server ha interrotto il collegamento oppure "nessuna risposta dal server".
I nostri  collegamenti Realtek USB Wireless LAN Utility sono perfetti, la connessione è presente ed ottima...
Il 187, raggiunto telefonicamente data l'impossibilità di raggiungere Telecom via Internet, dapprima ha promesso il ripristino della normalità entro 24 ore, alla chiamata successiva ha risposto un operatore, tale Daniele BH486 e le cose sono cambiate (non si capisce perché debba esserci il mistero sul cognome, quando una legge dice che i pubblici dipendenti debbono portare il loro nome e cognome ben in vista e, anche se la Telecom è una S.p.A. partecipata dallo Stato, proprio per questo, dovrebbe obbedire alle medesime leggi, ma in Italia hanno creato questi ibridi Stato-azionisti per sfuggire meglio ad ogni disperato tentativo del cittadino di avere la legalità).
Dunque  Daniele BH486 ha affermato che per lui andava tutto bene: la linea ADSL c'era ed il server di alice.it funzionava. Mio marito, purtroppo per la Telecom ed i suoi addestrati operatori, è un Fisico che per mezzo secolo si è occupato di Fisica Sperimentale che comprendeva tante cose complesse e certi funzionamenti o non funzionamenti hanno dei precisi processi che obbediscono, come tutto ciò che esiste, alle leggi della Fisica. Ha spiegato pazientemente all'operatore che non era la rete di connessione senza fili a creare problemi perché... ecc. ecc.. Ma l'operatore con la sigla come un robot come tale si comportava con una ostinazione degna di un mulo e con non tanto sorprendente ottusità offriva di inviare un tecnico Telecom a pagamento: euro 90,00. 
Ora, oltre al disagio di non riavere la linea, dico riavere perchè già è accaduto verso la fine di febbraio 2012 e, dopo innumerevoli arrabbiature con operatori robot, la Telecom ci ha inviato una lettera di scuse e ha promesso che, nella prossima bolletta ci accrediterà euro 70,00 di rimborso per inadempienza di precisi articoli del contratto, dicevo oltre al disagio e alle troppe frequenti interruzioni dei collegamenti può un cliente doversi anche arrabbiare con ottusi operatori che non capiscono nulla e continuano a dire che la colpa è tua e, casomai, paghi il tecnico Telecom?
La pazienza è saltata ed abbiamo salutato l'inutile robot. Dato che la linea comunque non tornava, né tramite Google si riusciva a collegarsi con alice mail, non potendo sapere se c'erano messaggi importanti o meno, abbiamo richiamato il 187: un messaggio registrato diceva che per quella linea il guasto risultava riparato. Il robot aveva inserito, sponte sua, tale realtà virtuale. Mio marito segnalava che non era riparato affatto.
Dopo molte ore alla telefonata successiva , tipo Via Crucis, il disco rispondeva che per quel numero prendevano tempo fino al 10 maggio p.v. per la riparazione!
A singhiozzo sono riuscita grazie a Google a fare un paio di post, con il risultato del quadrato bianco di cui, spero, qualcuno saprà dare spiegazione!
Perintanto sono costretta di nuovo a richiedere il rimborso a Telecom perché oggi 5 maggio 2012 ancora il server di alice.it non è accessibile da nessuna parte, con nessun PC, nemmeno con i portatili, e la linea ADSL si ferma allo snodo di alcuni link ma non dà collegamenti nemmeno allo stesso sito TELECOM!