Cerca nel blog

lunedì 29 luglio 2019

Mondo a rovescio


Agosto 2015.
In rosso gli stati nei quali la pena di morte è in vigore.
In arancione gli Stati nei quali la pena di morte è in vigore ma non vi sono esecuzioni da 10 anni.
In blu gli Stati nei quali la pena di morte è stata costituzionalmente cancellata.
In azzurro gli Stati nei quali la pena di morte è in vigore ma viene applicata una moratoria.
In verde chiaro gli Stati che hanno abolito recentemente la condanna a morte ma la decisione non è retroattiva.
In verde scuro gli Stati nei quali la condanna a morte non è prevista.


Il Governo Federale prevede l'utilizzo della pena capitale mentre per le forze armate l'ultima esecuzione risale al 1976.
I crimini punibili con la pena capitale a livello federale sono attualmente: alto tradimentoomicidio plurimoomicidio aggravatospionaggio o favoreggiamento nella circolazione di informazioni che danneggiano il sistema di sicurezza nazionale; omicidio di agenti federali, poliziotti, militari, pompieri, omicidio compiuto in alcuni luoghi definiti sociali, come i parchi nazionali; atti o favoreggiamento di terrorismo ecc. In alcuni particolari stati la pena di morte è applicabile anche per reati come l'omicidio premeditato, il traffico di droga, l'omicidio a seguito di stupro o tortura della vittima, l'omicidio di minorenni, l'abuso sessuale di minori recidivo, ecc.


La Polizia in USA ha il grilletto facile, come attestano innumerevoli casi documentati.
Da noi è a rovescio:
se un poliziotto per difesa spara e uccide durante un'operazione di Polizia ha chiuso!
Fine lavoro, processi, scarsa attenzione per le attenuanti.
Se un civile uccide un poliziotto o un militare in USA è reato federale, non importa in quale Stato sia avvenuto il delitto.
Nell'Italietta ridotta come è ridotta oggi, da chi deve difenderci da una società violenta e corrotta si pretende che sia un agnello sacrificale; alcune forze politiche di questo infelice Paese stanno sempre con il fucile metaforicamente spianato contro Polizia di Stato e la Benemerita!
Così si arriva a respirare un'aria di intimidazione verso chi deve mantenere l'ordine e la legalità, che consente al peggio dell'umanità di sentirsi libera di agire.
Due "fighetti" USA sbarcano in Italia avendo in valigia, pare, addirittura una baionetta che verrà usata per trafiggere 11 volte un bravo giovane uomo che in 35 anni di vita aveva fatto solo bene!
I balordi si giustificano dicendo "che non avevano capito che era un Carabiniere"..
Ah! Allora di certo sarà un'attenuante!
Se il fighetto, sotto effetto di psicofarmaci perché gli avevano dato la "sola" per la sua dose di droga, non aveva capito è di sicuro colpa del Carabiniere ucciso che non si era spiegato bene! Magari in inglese, tanto era il difensore dell'ordine in un Paese dove un Parlamento Italiano legifera così ad esempio

Revenge porn,  locuzione inglese "revenge porn", tradotto in vendetta pornografica

Eh già! Il Parlamento Italiano legifera in inglese! Alla faccia di tutti quegli Italiani che a volte non sanno neppure esprimersi bene in Italiano, a sentire certe interviste fatte per strada dai nostri cronisti RAI!
Siamo guidati da Pulcinella, a livello politico e sui media. Infatti pur essendo media parola latina i colti giornalisti la pronunciano all'inglese: "midia", facendo ridere chi la cultura ce l'ha.
In questo Paese dunque i Poliziotti, i Carabinieri si permettono di mettere le manette a chi di notte, cercando droga, ha fatto un casino, fino ad accoltellare un tutore dell'ordine non una volta: ben 11 volte e in parti vitali!
Ma che torturatori!
Poi l'hanno pure bendato perché non vedesse cose, nella stanza della Caserma dei Carabinieri dove era stato condotto, che potessero ispirargli risposte lontane dalla verità cercata nell'interrogatorio. Vergognoso! Subito va punito il Carabiniere che ha fatto ciò!
Chissà perché, colpa di quella poca cultura che ho, mi viene in mente la poesia "La vergine cuccia" del Parini...
E il mondo scandalizzato da tanta ferocia della nostra Benemerita pubblica la foto del povero assassino ammanettato e bendato per pochi minuti.
Soprattutto in USA si potranno scandalizzare, dato che loro sono molto sbrigativi... e il "fighetto" assassino con loro, presumibilmente, non ci sarebbe mai entrato nella stanza dell'interrogatorio, ma sarebbe rimasto steso in mezzo alla strada da un colpo di pistola.