Cerca nel blog

lunedì 25 gennaio 2016

Vera Civiltà o vera Follia?

Da: RAI News

UNIONI CIVILI, BOLDRINI: IERI CHIESTA RESPONSABILITÀ. STEPCHILD ADOPTION? NORMALE CHE SIA UN DIRITTO 

Beata lei la Boldrini che è così sicura di sé nell'emettere sentenze: non si chiede la signora, che ricopre la Terza carica dello Stato (ahimé!), COME MAI INVECE LE ADOZIONI ITALIANE SONO COSI' DIFFICILI PER LE COPPIE SPOSATE ED ETEROSESSUALI?
Non se lo chiede la signora, perché è molto sicura di sé, essendo arrivata a ricoprire tale carica pur militando in un piccolo partito, SEL, e senza aver fatto cose eccelse nella vita. Ma questo purtroppo in Italia è male comune...
Ovviamente il giornalismo italico, che scrive e parla per pochi, usa STEPCHILD ADOPTION, frase che capiscono tutti!!! Ma la cosa più grave è che usano questa espressione inglese anche i politici in Parlamento. Ma il Parlamento è italiano e dovrebbe rappresentare tutti gli Italiani, anche quelli che, interviste televisive di indagini e sondaggi vari, mostrano che spesso hanno difficoltà anche ad esprimersi in lingua italiana e parlano in dialetto o in un incerto italiano. Ma che gliene importa ai parlamentari di questi italiani che arrancano nella loro lingua? Loro parlano in inglese: dunque SPENDING REVIEW, invece di RIDUZIONE DELLA SPESA, e STEPCHILD ADOPTION invece di ADOZIONE DEL FIGLIASTRO: cioè del figlio ottenuto dall'elemento della coppia omosessuale mediante unione con persona di sesso opposto (purtroppo la Natura per ora ha stabilito che si può procreare soltanto così..!) oppure tramite provette e donatori del gamete mancante: se l'omosessuale è uomo avrà avuto bisogno di qualcuna che gli abbia fornito l'ovulo, se donna avrà avuto necessità che qualcuno le abbia fornito uno spermatozoo. Dopo di che l'omosessuale senza figli, dopo Unione Civile, adotterebbe il figlio del compagno o compagna. Complicato? Un po'. Però per la Boldrini è NORMALE CHE SIA UN DIRITTO!!!!!
Per le adozioni da parte di prosaici sposi uomo-donna, invece, ci sono ostacoli legali di ogni tipo PER SALVAGUARDARE IL DIRITTO DEL MINORE: quindi esami su esami, colloqui su colloqui per verificare l'idoneità a fare il genitore adottivo, compresa visita psichiatrica!!