Cerca nel blog

lunedì 30 marzo 2015

Auguri pasquali un po' mesti


Auguri di Buona Pasqua a tutti coloro che entrano in questo blog

Anche se non è una Pasqua molto felice, perché
non riesco a non pensare ai morti assassinati dal pilota tedesco, ai genitori che attendevano felici i loro ragazzi pregustando i loro racconti dell'esperienza spagnola che non ascolteranno mai più...
e a tutti gli altri che soffrono per aver perso i propri cari in un modo così assurdo e atroce;
non riesco a non pensare a chi è stato ucciso a tradimento, senza senso, mentre ammirava dei mosaici in un Museo e a tutto pensava meno che alla morte...
Sono tempi tristi ma dobbiamo trovare lo stesso da soli un po' di serenità, anche se il pensiero di tanta gente che soffre, oppressa dai conflitti, privata della possibilità di vivere una vita appena decente, ci addolora.
Dobbiamo trovare in noi stessi la serenità che le notizie quotidiane di italiani corrotti, ladri, bulimici di danaro, ci tolgono, avvilendoci e rattristandoci, perché non si vede la fine del degrado della nostra bella Italia.