Cerca nel blog

lunedì 18 aprile 2016

E l'assassino Battisti come fa adesso?

Da: Il Messaggero

Brasile, primo sì all'impeachment della presidente Rousseff


La Camera dei deputati brasiliana ha approvato, al termine di una maratona cominciata venerdì scorso, l'apertura di un procedimento di impeachment nei confronti della presidente di sinistra Dilma Rousseff, il cui mandato scade nel 2018. Il governo ha ammesso la sconfitta prima del raggiungimento del quorum di 342 voti, quando i sì erano 304 contro 107 no. «Le possibilità di invertire il trend sono pari a zero, daremo battaglia al Senato», ha annunciato il capogruppo alla Camera del Partito dei lavoratori, Josè Guimaraes.

Dove si rifugerà ora l'assassino Battisti che Dilma Rousseff e il suo predecessore Lula hanno protetto come un eroe del proletariato lavoratore?
I nodi vengono sempre al pettine e certa gente, anche se è arrivata in alto, se ha simpatie per certi soggetti vuol dire che qualcosa in comune con essi ce l'ha...