Cerca nel blog

martedì 21 agosto 2012

Criminalità automobilistica


Pirata strada uccide carabiniere

L'uomo sarebbe stato individuato, in corso ricerche

21 agosto 2012

Pirata strada uccide carabiniere (ANSA) - NUORO, 21 AGO - Un carabiniere di Oliena (Nuoro), Paolo Corbeddu, 58 anni, e' stato investito e ucciso da un pirata della strada alla periferia di Orune, in provincia di Nuoro. Il brigadiere, in servizio alla Stazione di carabinieri di Orune, stava effettuando con un collega un posto di blocco.

Poco prima dell'una, un'Audi non si e' fermata all'alt e ha travolto il brigadiere. Il conducente dell'auto ha proseguito poi la sua fuga. Sarebbe gia' stato identificato, i carabinieri sono sulle sue tracce.

Intanto il povero Carabiniere è morto: ad un passo dalla pensione. Stava lavorando all'una di notte, quando altri dormono... L'assassino gli è piombato addosso senza remore, con tutta la forza, e i medici non hanno potuto fare molto per lui, anche se è stato soccorso immediatamente, come ovvio, ed è morto alle h. 4:30 del mattino.  
Se prendono questo soggetto spero che la pena sia massima e, mi dispiace per la pietà che la Severino dimostra per lo stato dei carcerati, ma onestamente non me ne importa un fico secco se la cella dove lo metteranno è confortevole o meno.
Condizioni disumane dice la Severino? Uccidere è umano forse? Cancellare la vita di un pover'uomo strafregandosene delle regole è umano?
Le celle per questi soggetti debbono essere adeguate al reato.
Celle migliori per chi ha solo rubato e celle adatte alla gravità del reato per gli efferati assassini.