Cerca nel blog

giovedì 10 settembre 2015

Franco Interlenghi è morto

Da: Il Messaggero

Addio a Franco Interlenghi, protagonista di Sciuscià: morto a Roma, aveva 83 anni


La morte, unica cosa certa per i vivi, è arrivata anche per Franco Interlenghi, alcuni quotidiani hanno scritto che è morto nella sua attuale abitazione.
E' stato un bellissimo volto del cinema in bianco e nero della mia gioventù, bravo anche, e spesso appariva nei film con la bella e brava Antonella Lualdi sua fidanzata poi moglie. Non tutta la sua vita è stata rose e fiori, come per molti, e da quello che ho appreso dalle cronache non per colpa sua. A differenza di tante persone, del cinema e non, che ne combinano di tutti i colori rendendosi la vita difficile, Franco, bello e bravo, è stato anche equilibrato e realista.
Con Antonella Lualdi formava una coppia bellissima e di riferimento per chi sogna l'amore perfetto. Ma, ancora bella e avvenente, l'attrice si invaghì di Stelvio Cipriani, fascinoso Autore di belle musiche, anche colonne sonore di film.
Stelvio Cipriani e Antonella Lualdi
Stelvio era separato dalla moglie, ma Antonella no. Franco fece del tutto per riprendersela. La schiaffeggiò anche in strada ferito nell'amore che ancora provava per lei. Ma fu inutile, presa da un nuovo sogno, annoiata del loro, Antonella se ne andò a vivere con Stelvio Cipriani. 
Delle due figlie nate dal loro matrimonio, una, Antonellina Interlenghi, ha riempito le cronache con vicende che certo hanno rattristato Franco: sposò un nobile squattrinato che il bravo attore non gradiva ed ebbe a dichiarare in una intervista che doveva sborsare lui i soldi per mantenere la famiglia che invece avrebbe dovuto mantenere il marito di Antonellina, la quale intraprese la stessa carriera dei genitori ma senza grandi successi.

Anche sua nipote, figlia di Antonellina, è finita nelle cronache a causa della sua relazione con un uomo anziano ma potente: Silvio Berlusconi.

Da: Il Fatto Quotidiano
... nel 2003, s’invaghisce di una giovane e splendida annunciatrice Rai dal nome aristocratico: Virginia Sanjust di Teulada, figlia dell’attrice Antonellina Interlenghi (che a sua volta è figlia degli attori Franco Interlenghi e Antonella Lualdi). Per questa storia il presidente del Consiglio è stato indagato e poi – come vedremo – archiviato dal Tribunale dei ministri per «abuso d’ufficio e maltrattamenti commessi da soggetto investito di autorità» (cioè per mobbing) su denuncia del marito separato dell’annunciatrice Rai, Federico Armati, agente del Servizio segreto civile (Sisde) nonché figlio di un noto magistrato romano. Lo 007 infatti, il 29 gennaio 2008, ha sporto denuncia contro di lui. Sosteneva di essere stato prima avvantaggiato, poi penalizzato e infine di nuovo aiutato nella propria carriera dagli interventi del premier, che per tre anni aveva intrecciato una relazione con la moglie, promossa da semplice annunciatrice a consulente di Palazzo Chigi e poi a conduttrice di un programma di moda proprio durante la liaison con il Cavaliere. Il legame tra i due, racconta l’agente, sarebbe durato dall’autunno del 2003 all’autunno del 2007, costellato di regali, viaggi, telefonate e numerose «attenzioni» del premier. Come un bonifico bancario di 50mila euro nella primavera del 2007 e un appartamento nella centralissima e pregiatissima piazza Campo de’ Fiori dato in uso per mesi alla ragazza.
Dopo la fine della relazione con Stelvio Cipriani Franco aveva cercato di riconquistare la sempre amata moglie e a riprendere con lei una convivenza che lui stesso, sempre sincero, disse essere difficile, soprattutto per lei che, evidentemente, non riusciva a ritrovare quello che era stato il loro amore giovanile che, invece, per lui non sarebbe mai finito.