Cerca nel blog

sabato 11 marzo 2017

Un giovane scrittore per cui scrissi una recensione qualche anno fa...


Jo va a nanna di Pietro Dell’Acqua 

Un sogno vorticoso a cui è difficile trovare dei precedenti letterari. Un’esperienza, che sommerge il lettore con un getto continuo di spunti e suggestioni, per lasciarlo alla fine, come dopo un sogno enigmatico, stravolto e quasi incapace di pensieri coerenti. Il libro è diviso in due parti, due emisferi di un mondo capovolto: nella prima seguiamo il protagonista, Jo, mentre tira a campare con mezzi più o meno leciti, nel tentativo di placare la sua fame di cibo, di amore e di verità; nella seconda entra in scena la nonna di Jo, Hannah, inutilmente intenta a porre un freno alle scorribande del nipote. Personaggi inafferrabili, dai contorni indefiniti; nella fantasmagoria verbale costruita dall’autore perfino l’identità personale va in pezzi. E non appena la tela si squarcia, ecco emergere una critica amara e ironica della nostra realtà attuale. Pietro Dell'Acqua | nato a Como nel 1984. Ha pubblicato il romanzo Come se niente fosse e la raccolta di racconti Zeropuntozero.



editore mariangela mincione | direzione@mincionedizioni.it redazione rosalba de silvestriis | redazione@mincionedizioni.it ufficio stampa sabrina ramacci | stampa@mincionedizioni.it sede operativa | via delle alpi, 30 - 00198 roma sede legale | via basilio puoti, 50 - 00135 roma
www.mincionedizioni.it

 Incipit | Un gelato al pistacchio. Giova stava chino con la testa in mezzo ai piedi, essei sempre in mezzo ai piedi, e lanciava la palla per aria immaginandosi un mondo capovolto, in cui i piedi sarebbero stati ben piantati in cielo e nessun vecchio l’avrebbe più guardato con quell’opprimente gravità. Faceva rimbalzare la palla per cielo, quale era la causa?, quale l’effetto?, giova, Jo, va’ a cagare, dicevano i regazzini desiderosi di iniziare a giocare e immemori di quanto successo qualche giorno addietro, quando il pallone aveva infranto un vetro e un signore era venuto a sbraitare delinquenti, vi porto in tribunale, vi faccio causa! Ma quale palla che cade nel cielo, disse uno dei bimbi impossessandosi della sfera, poche palle, sarà un effetto ottico, come son le squadre? Titolo: Jo va a nanna Autore: Pietro Dell’Acqua Collana: Narrativa Pagine: 118 Prezzo: 13,00 Isbn: 9788899423469 Uscita: Marzo 2016

Ufficio Stampa Mincione Edizioni Sabrina Ramacci 377.2782511 stampa@mincionedizioni.it

Nessun commento: