Cerca nel blog

giovedì 30 marzo 2017

Per ridere un po': Le Comiche: "La Serva sciocca"


La serva sciocca


Schizzosa Invidiosa: "Sono così preoccupata che qualcuno passi dal cancelletto che Clemente fece a confine con la matta..."


Porella Graziella: "Tu ar cancello a confine co' la matta mettece na' catena co' il lucchetto, da' retta a me!"



 A' matta: "Mi sembra di essere uno psichiatra che ha a che fare con i malati: questo relitto umano, Porella Graziella, non ha mai visto che la catena con il lucchetto già c'è e l'ha messa mio marito? Il lucchetto infatti è dalla nostra parte, che nemmeno volevamo quel cancelletto, ma Clemente Demente l'ha proposto e io temevo di offenderlo dicendogli di no... Maledetta buona educazione! Sta lì da anni... Da quando ci siamo accorti in ben 4 persone che era stato aperto e richiuso dopo che in un mese le nostre bombole del gas erano state aperte ben due volte e sempre di notte e una camicia di mio figlio, stesa ad asciugare, era stata tagliata con le forbici e il pezzo di stoffa tagliato era mancante... Qualche pazzo (o pazza) l'aveva portato con sé...Sta' Porella se beve tutto quello che je dice la Schizzata... ehm... Schizzosa Invidiosa... Non s'accorge che attribuisce agli altri quello che è e fa lei? Una che ti parla di "bambolette con gli spilli che la suocera le avrebbe messo sotto il materasso"... Una cosa agghiacciante! Una che crede alle fatture e al malocchio... Le mie colf sono intelligenti e acculturate... Questa è adeguata a chi serve.


Nessun commento: