Cerca nel blog

domenica 5 marzo 2017

Le ultime su François Cheng: 18 novembre 2016







Era il 2009... a Lerici.
Che bella anima François Cheng!
Per un momento del tempo delle nostre vite le nostre due anime si sono incontrate... Conservo come reliquie i suoi scritti autografi.
Mentre tornavo in treno a Roma egli telefonò a casa mia, gli rispose mio marito, egli gli chiese con la sua dolce gentilezza se voleva che gli parlasse in inglese, mio marito gli rispose che andava bene anche in francese, anche se era un poco arrugginito, come tutte le lingue che non pratichiamo da tanto tempo. Gli chiese perché non mi ero fermata alla serata di Gala a cui l'invito che lui mi aveva inviato mi consentiva di partecipare. Dopo gli spiegai che a me era bastato incontrarlo e che la mia timidezza mi impediva di partecipare alla parte mondana della Manifestazione LericiPea... Mi colpì che lui avesse notato la mia assenza tanto da chiamare a casa mia...

Nessun commento: