lunedì 26 gennaio 2015

Una voce angelica se ne è andata

Da: ANSA Cultura

E' morto Demis Roussos, la voce di Forever and Ever

Cantante e bassista degli Aphrodite's Child, aveva 68 anni

Se ne va un mito della musica: Artemios Ventouris "Demis" Roussos, la voce di Forever and Ever. 'Demis doveva molto all'Italia. L'ultima volta che lo abbiamo visto da noi, era ospite de "I migliori anni" di Carlo Conti. Ma il cantante - nato ad Alessandria d'Egitto e morto a 68 anni nella notte tra sabato e domenica ad Atene, dove viveva - doveva molto anche, in un certo senso, ai Procol Harum che nei tardi anni '60, all'alba del Progressive, avevano conquistato il mondo con "A Whiter Shade Of Pale", una rielaborazione dell'aria sulla quarta corda di Bach. Demis allora era il cantante e il bassista degli Aphrodite's Child, il gruppo che aveva formato con Vangelis, poi destinato a diventare un compositore di colonne sonore come quella da Oscar di "Momenti di gloria" o "Blade Runner". 


Con la sua mole imponente non si sospettava una simile voce angelica..
Non sapevo che avesse la mia stessa età..
Demis Roussos è una di quelle cose legate al ricordo di mia madre, perché piaceva tanto a lei...
Una voce speciale, come similmente aveva anche Mango, che invece piaceva molto a me.
Non che Demis Roussos non mi piacesse.. ma egli è legato particolarmente alle cose che piacevano a mia madre e questo lo lega al suo ricordo che mi commuove.
Ora se ne è andato anche lui... Era un musicista bravissimo, la sua voce era qualcosa in più.

Nessun commento: