mercoledì 29 giugno 2016

Plauso ai Carabinieri meno ai giornalisti

Da: TRC Il giornale online di Civitavecchia


Incidente Aurelia, arrestato l'uomo che aveva noleggiato il Suv

incidente aurelia suvgiovani04È stato arrestato l'uomo, M.P. 46 anni operaio residente a Santa Severa, che aveva noleggiato il Suv che la notte scorsa sull'Aurelia, ha travolto lo scooter su cui viaggiavano Matteo Carta e Alessandra Grande, durante un sorpasso. L'arresto è scattato nel corso della tarda serata di ieri, al termine di una giornata convulsa e di grande lavoro da parte dei militari della caserma di Santa Severa e della Compagnia di Civitavecchia, coordinati dal capitano Piero Orlando, che fin dalle prime ore del mattino avevano raccolto testimonianze tra coloro che avevano assistito alle fasi successive all'incidente e vagliato l'alibi fornito dall'uomo che aveva noleggiato il Suv.

Bravi i Carabinieri di Santa Severa RM e di Civitavecchia che hanno lavorato con alacre intelligenza, e la gente se lo dovrebbe ricordare sempre che senza di loro e senza la Polizia di Stato vivremmo in una giungla dove i peggiori sopraffarebbero i più tranquilli e rispettosi delle regole.
Non mi stanco però di sottolineare che chi si comporta in modo scellerato viene rispettato da un giornalismo che non comprendo: anche in questo caso dell'arrestato si mettono solo le iniziali per salvaguardarne "lo sputtanamento".
Esistono delle regole a cui i giornali debbono attenersi?
Se è così allora perché si pubblicano i nomi di personale medico, anche di grande valore, solo perché qualcuno è morto e i parenti a torto o a ragione hanno sporto denuncia? E' prassi legale inviare l'avviso di garanzia, anche se poi spesso tutto finisce in un nulla di fatto, senza alcun rinvio a giudizio, però intanto i nomi vengono pubblicati senza rispetto alcuno.
Se, invece, tali regole non ci sono, perché si mettono solo le iniziali come in questo caso e nel caso di cui ho scritto di recente, dell'uomo che, uscito di prigione da pochi giorni, ha rapinato una farmacia a mano armata e all'alt dei Carabinieri ha sparato mandando in ospedale un tutore dell'ordine ferito gravemente?
Invece io voglio sapere chi ha noleggiato un'auto che dice essergli stata rubata perché l'ha lasciata parcheggiata con le chiavi inserite nel cruscotto. Trattando chi deve ascoltarlo da deficiente, giacché chi noleggia ha precisi obblighi e un conto è se viene rubata con chiari segni di effrazione, e un conto se la si lascia incustodita con le chiavi inserite sotto casa e di notte. In questo caso l'Assicurazione non rifonde il furto e il noleggiatore deve ripagare l'auto noleggiata. Se così non fosse qualsiasi ladro di auto noleggia un'auto di pregio poi la lascia con le chiavi inserite e un complice la porta via e la smercia... magari all'estero.. Togliendosi la fatica di rubarla. Questo irresponsabile idiota, da quanto hanno dichiarato i vicini di casa, è uno che si ubriacava di sovente e proprio la sera che il SUV da lui noleggiato ha stroncato la vita di due giovani, che tornavano alle due del mattino a casa dopo una dura giornata di lavoro presso un bar, hanno detto che dalle h. 23:30 e quasi fino all'ora dell'incidente urlacchiava al cellulare fuori dal cancello della sua abitazione come in casa, disturbando il vicinato.
Ora l'hanno arrestato e vorremmo vedere scritto il nome e il cognome di costui, come quelli di illustri medici solo perché spesso non costa niente denunciare, anche quando tali sanitari non hanno proprio nulla da rimproverarsi.

Nessun commento: