Cerca nel blog

domenica 25 giugno 2017

Infezioni batteriche in aumento?

Da: Il Tempo

Poliziotto in coma a Roma: 
"È meningite"

Ricoverato allo Spallanzani. E ora i colleghi hanno paura. Della Sezione Volanti, ha fatto molti turni su metro e bus

Meningite a liquor limpido. La diagnosi dei medici dell' ospedale Spallanzani, dove il giovane poliziotto della Sezione Volanti di Roma è stato trasferito ieri mattina dopo la febbre improvvisa, parla chiaro. L'agente, ora ricoverato in coma, è sotto osservazione e in prognosi riservata nell'istituto specializzato nella cura delle malattie infettive. Ma la preoccupazione tra i colleghi, e non solo, è tanta. Il poliziotto, 26 anni, dorme al terzo piano della storica caserma Maurizio Giglio in via Guido Reni, proprio sopra la mensa e il bar, e svolge servizio antitaccheggio, principalmente a piedi, sulla metropolitana e sugli autobus, a stretto contatto con le persone.

Allarme contagi e allora vaccinazioni a botte di esavalente sui sistemi immunitari in formazione di bambini innocenti e, con contraddizione degna di chiamarsi schizofrenia, immissione a botte di migliaia di persone provenienti da luoghi africani ed asiatici senza cordone sanitario e quarantena...
O sono pazzi i nostri governanti o erano pazzi gli statunitensi che mettevano gli immigrati in quarantena a Ellis Island prima di sguinzagliarli per i territori del Paese.



Nessun commento: