Cerca nel blog

lunedì 29 febbraio 2016

Ennio Morricone

Da: QN
Oscar 2016, Morricone e la dedica alla moglie. "Questa vittoria è per te"
Los Angeles, 29 febbraio 2016 - C'è gloria anche per l'Italia agli Oscar 2016. La statuetta per la miglior colonna sonora originale va a Ennio Morricone, al secondo Oscar, il primo 'sul campo' dopo quello alla carriera del 2007. "Dedico questa vittoria a mia moglie Maria", dice il maestro ritirando la statuetta per la musica di "The Hateful Eight", scritta appositamente per il regista Quentin Tarantino. "Non c'è musica importante senza un grande film che la ispiri", ha sottolineato il compositore italiano che centra la statuetta al primo film col regista di 'Pulp fiction' e 'Kill Bill'. Morricone ha poi reso omaggio agli altri nominati "e in particolare a John Williams" che ha firmato la musica di "Star Wars: The Force Awakens". Ad accompagnarlo sul palco, il figlio Giovanni. 



Sia nella ripresa filmica dei momenti del Premio Oscar, sia nelle interviste fatte a negozianti che hanno contatti nella quotidianità con il Maestro Ennio Morricone, appare un aspetto meraviglioso del carattere del Grande Musicista: l'umiltà.
Una semplicità di modi che lo rende amabile ed accessibile a tutti e che, nella mia piccola esperienza, ho avuto modo di constatare grazie all'Università degli Studi di Roma “Tor Vergata"per la quale ho lavorato fino alla fine di novembre 2011, che presso l'Auditorium della Facoltà di Lettere e Filosofia, dedicato poi al Maestro Ennio Morricone, a cura del Maestro Gino Lanzillotta e dell’Orchestra Roma Sinfonietta, organizza da anni incontri musicali di altissimo livello.
Era il 2002 e il Maestro Morricone ci onorò della sua presenza. Chiunque gli si accostava, in quella che era l'Aula Magna della Facoltà di Lettere e Filosofia, poteva stringergli la mano, e lui fu amabile e semplice con tutti. Solo la mia timidezza mi impedì di farlo pur stando a pochi metri da lui.
Mi colpì il suo non darsi né importanza né arie, che ho constatato essere una peculiarità dei Grandi, avendo avuto l'onore di parlare con François Cheng e con Rita Levi Montalcini. 
Queste persone, veramente di valore, sono di una semplicità disarmante e ti compensano di tanti incontri con umano Nulla superbo ed arrogante.
Il figlio Andrea, Direttore d'Orchestra, in quella circostanza diresse l'Orchestra Roma Sinfonietta come da sottostante programma che ho conservato:


In seguito ho avuto modo di ascoltare altra musica diretta da Andrea Morricone presso l'Auditorium dedicato a suo padre: il 15 marzo 2004 e l'11 marzo 2009.

Nessun commento: